• 24 Maggio 2024 8:56

ESSEDI Hardware

Nato per informare. News, guide e recensioni hardware a 360°

Guida Undervolt Scheda Video

DiDavide

Gen 26, 2021 ,
1523187

Oggi vediamo insieme come effettuare Undervolt su una scheda video. Prima di vedere come effettuare un undervolt, cerchiamo di capire cos’è.

L’undervolt è una procedura che consiste nell’abbassare il voltaggio di un componente elettrico. Questo significa che agiremo sui parametri del voltaggio impostati dal produttore per abbassarli.

Il primo vantaggio diretto dell’abbassare il voltaggio di un componente elettrico è ridurre la sua temperatura. Per le schede video questo significa due vantaggi:

  • Ventole con una velocità di giri ridotta, con conseguente riduzione del rumore
  • Frequenze di boost più alte, con conseguente aumento delle prestazioni

Quindi possiamo dire che praticando l’undervolt della scheda video, non avremo per forza un rendimento minore della scheda video, anzi, è possibile un aumento delle prestazioni.

Ovviamente più siamo stati fortunati con la lotteria del silicio, più potremmo utilizzare la nostra scheda video ad un voltaggio basso.

Undervolt Scheda Video: come procedere?

Per praticare un undervolt scheda video abbiamo bisogno di un programma specifico, ovvero MSI Afterburner, che potete scaricarlo a questo link.

La versione che vi consiglio è la versione beta, ma potete anche scaricare dal sito ufficiale dell msi la versione stabile. (link). La scheda utilizzata per questa guida è una RTX 3080 VISION OC.

Appena finito di installare il programma in questione, apritelo e vi troverete davanti uno situazione simile a questo screen.

Cattura1

Dopo aver aperto il programma per procedere con l’undervolt la prima cosa fare è scrivere all’interno della casella CORE CLOCK -190 e premere invio. Vi troverete quindi con questa situazione.

Cattura2 1

Subito dopo aver premuto invio dovete cliccare sulla spunta in basso, la trovate affianco all’icona del salvataggio.

Una volta effettuato questo passaggio il prossimo è cliccare sul bottone curve editor. Dopo averlo cliccato vi troverete davanti questo diagramma:

Cattura3

Questo diagramma rappresenta frequenze (asse verticale) e voltaggi (asse orizzontale).

Per il prossimo passaggio dovrete prendere un pallino della curva disegnata e trascinarla verso l’alto, alla frequenza desiderata. vi consiglio di non andare oltre il punto più alto della curva originale. (quella in grigio più chiaro).

Nel mio caso su una scheda video NVIDIA RTX 3080 non vado oltre i 2000mhz.

Spostato il pallino alla frequenza desiderata vi ritroverete in una situazione simile. Ora non dovrete fare altro che premere di nuovo la spunta.

Cattura4

Una volta premuta di nuovo la spunta il profilo di undervolt scheda video è stato impostato. Ora la vostra scheda video non andrà oltre il voltaggio scelto (nel mio caso specifico 950v)

undervolt scheda video
undervolt scheda video

Ora che avete il vostro profilo impostato vi consiglio di salvarlo cliccando il simbolo del salvataggio in basso al centro e poi cliccando i bottoni laterali da 1 a 5. E’ possibile inoltre far partire il programma all’avvio di windows cliccando il logo di windows in alto a destra.

Undervolt Scheda Video: come verificare la stabilità?

Ora dovrete effettuare dei test per capire se il profilo impostato sia stabile. Questo perché non esiste un setup valido per uno specifico modello, ogni esemplare ha quindi un voltaggio che garantisce la stabilità diverso da tutti gli altri esemplari. Bisogna quindi fare mille prove fino a trovare la stabilità.

Per verificare la stabilità è molto semplice. Esistono dei benchmark che stressano particolarmente la scheda video. Uno di questi è 3DMARK, che potete scaricare qui. 3DMARK è molto utile anche per il risultato che ritorna alla fine del test, infatti consiglio di fare un 3DMARK prima di trovare il profilo, per poi confrontarlo con quello ottenuto con il profilo di undervolt attivo.

Per verificare la stabilità 3DMARK non ha un vero stress test, ma se il profilo di overclock non è stabile il programma andrà in crash terminando in anticipo il benchmark. Consiglio quindi di far girare più run insieme.

Esistono anche dei giochi che risentono parecchio di un profilo non stabile, per esempio uno di questi è Shadow Of The Tomb raider, ma anche Borderlands 3. Se cercate un vero stress test magari potete provare lo stress test gpu di AIDA64.

Video spiegazione

Mi sembrava il caso di realizzare anche un video sull’undervolt scheda video, più semplice e immediato rispetto al l’articolo. Potete vederlo qui:

Per altre guide ti consiglio di seguire la categoria Guide del nostro sito che puoi trovare qui.

8 commenti su “Guida Undervolt Scheda Video”
  1. Ciao
    Spero puoi aiutarmi, ho recentemente acquistato palit nvidia geforce rtx 3090 game rock
    La scheda presenta crash di riavvio in tutti i giochi, in diversi forum stranieri e già noto il problema, dissipatori scadenti, consigliano di abbassare la clock della gpu di 15/20 mhz
    Io sono arrivato ad abbassare 500 MHz e il problema persiste
    Soluzioni????????
    Premetto che con 3d mark il test non va mai in crash senza modificare gli mhz, va in crash solo quando gioco
    Grazie per le risposte

    1. Ciao! Davvero strano di solito questi problemi abbassando il clock i problemi spariscono. Hai provato a fare una pulizia driver con DDU e reinstallare un driver precedente rispetto alla versione che utilizzi ora? Puoi trovare DDU a questo link https://www.guru3d.com/files-details/display-driver-uninstaller-download.html e ti consiglio i driver 460.89. Gli ultimi anche a me personalmente hanno dato problemi e ho dovuto fare una pulizia per reinstallare questi, con quelli nuovi alcuni giochi mi crashavano. Inoltre che tipo di errore ti da? Il codice sarebbe utile… è un errore di windows oppure è un errore dei driver nvidia? Ti faccio un esempio, l’errore 0xc0000005 di windows è un errore che dava a me i nuovi driver e con questo errore il problema potrebbe anche essere a livello di file, quindi problema di ram o di ssd/hdd. Fammi sapere!

    2. Grazie Davide domani ti mando l’errore che mi da la sdu lo usata ma per installare dinuovo i driver nuovi, comunque con – 500 MHz non va in crash ma per aver speso 1850 euro scarsa consolazione

      1. Ti capisco pienamente, fammi sapere l errore e in caso prova ad installare una versione di driver ancora piu vecchio ovviamente dopoaver fatto pulizia con ddu. Prova ad applicare un profilo di undervolt come questo nella guida inoltre, potrebbe tornare utile senza perdere performance 🙂

  2. posso chiedere se si deve usare solo afterburner o si può lasciare installato anche il programmino palit (thunder master)?
    nel senso che quello gestisce anche l’illuminazione….afterburner solo per un profilo uunderwolt. insieme creano conflitto?

    1. Ciao caro! Ti rispondo direttamente qui. Ti consiglio di disinstallarlo se puoi (se non ti serve per regolare rgb o altro). Nel caso in cui sei costretto a tenerlo, evita di lasciare impostato qualche setting sulla scheda video sia sul core clock che sulle memorie, cosi da evitare sovrapposizioni. Per qualsiasi altro dubbio mi trovi attivo sul mio gruppo telegram https://t.me/essedihardware_chatgroup.

      1. provo lasciandolo e mettendo impostazioni clock a default da li. solo un ultimissima cosa, abbassando il voltaggio come spieghi si abbassa anche quello delle ram di conseguenza? perchè il problema della mia vga è piu che altro li, nel hot spot delle ram……con questo caldo sta sugli 85 gradi anche un pò di piu, il core in realta sta sui 75 massimo….non esagerato per essere estate. ho cambiato anche pad termici e pasta termica migliorando pure la condizione rispetto al nuovo…..e grazie mille per la gentilezza, hai un nuovo follower 🙂

  3. fatto!!! trovato pare stabilità a 2010mhz e volt a 0,943, 10 gradi netti in meno sia su gpu che memorie!!!! adesso in gioco massimo 68 gradi gpu e 78 hot spot delle ram. spettacolo!!!! ah ventola massimo al 57% quasi inudibile!!!! grazie mille caro!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *