• 24 Maggio 2024 8:42

ESSEDI Hardware

Nato per informare. News, guide e recensioni hardware a 360°

Recensione i7-11700K, primi test in rete.

MainImage219 678x452 1

Le CPU Intel Rocket Lake sono vicine, saranno presentati il 16 marzo e disponibili dal 30 marzo. Ma un Processore della line up è già stato recensito, ovvero i7-11700K. Infatti alcuni venditori già hanno ricevuto alcuni sample, e molti hanno anche aperto i preorder.

Intel l’ha reso noto tramite una slide tutti i processori i9 e i7 della sua lineup, che vi mostriamo subito sotto questo paragrafo. Per chi si chiede cosa sono i processori con la T finale, sono CPU caratterizzati da un TDP limitato a 35W e sono ideati per l’integrazione all’interno di mini PC.

intel 11 gen

Ovviamente oltre a questi processori in lista la lineup sarà completa anche degli altri processori, ovvero i5, di cui abbiamo già analizzato su un nostro articolo alcuni leak, e i3.

Questa nuova generazione di processori Intel non è un vera rivoluzione, sarà infatti una generazione transitoria verso la vera rivoluzione, ovvero la seconda generazione di processori Intel, Alder Lake. Infatti Rocket Lake rimane come la decima generazione su un processore produttivo a 14NM, ma migliorato. Inoltre sull’i9 in questa undicesima generazione troviamo un passo indietro nel numero di core, passando da 10 a 8.

Test i7-11700K – recensione

Dopo questa piccola introduzione alla nuova generazione di processori Intel, è ora di vedere la prima recensione ufficiosa del nuovo i7-11700K resa disponibile da Anandtech.

Questa non succede molto spesso, infatti Anandtech è riuscita a realizzare una recensione di questo processore quasi un mese prima del lancio e soprattutto una recensione ben dettagliata. La cosa divertente è che Intel non ha nemmeno annunciato la nuova serie e non è stata molto di “manica larga” nel rilasciare informazioni su questi processori. 

AnandTech non fornisce dettagli completi sulla piattaforma visto che ha firmato un accordo di non divulgazione di alcune informazioni. L’autore della recensione infatti non parla di caratteristiche che non sono già state divulgate da Intel, ma ovviamente ci ha comunicato i risultati dei test. 

AnandTech ovviamente è stato costretto a testare questo processore su un BIOS non aggiornato, poiché Intel è ancora al lavoro per perfezionare il codice da girare ai suoi partner, quindi i risultati potrebbero essere influenzati da una non perfetta ottimizzazione del BIOS. Ne avremo la certezza solo al lancio.

Ovviamente non troverete tutti i test della recensione qui, vi consigliamo, nel caso siete interessati di leggere l’intera recensione sul qui.

Intel i7-11700K – Produttività

Nei vari test per quanti riguarda la produttività, come si può immaginare Intel non ha raggiunto le prestazioni del suo rivale diretto di AMD, parliamo del nuovo Ryzen 5800X, ma ci si è avvicinata molto in alcuni test e in alcuni è anche riuscito a batterlo, per esempio su Blender.

121893
121892
121897

Per quanto riguarda gli score in Cinebench R20 in single core AMD ha ancora un buon margine di quasi 50 punti, per quanto riguarda Intel è anche qui seconda ma ha recuperato davvero molto in questo lato, infatti segna un punteggio di soli 200 punti inferiori a AMD.

cinebench r20 intel i7-11700k
cinebench r20 intel i7-11700k

Intel i7-11700K – Gaming

Per quanto riguarda invece il Gaming, o per una cattiva ottimizzazione del Bios, o per altri motivi che anche Anandtech ha segnalato ma che analizzeremo tra poche righe, questo processore ha segnato degli fps minori anche rispetto alla decima generazione di processori Intel.

Questo è davvero sorprendente considerando l’aumento del 19% dell’IPC dichiarato da Intel rispetto a Comet Lake. Ovviamente i giochi sono stati testati in 1080p per stressare il più possibile il processore.

121933
121938
121969
121993

Questi sono soltanto alcuni dei risultati nei benchmark, Anandtech infatti ne ha testati altri, ma vi consigliamo di leggere la recensione completa per vedere tutti i test del caso.

Per quanto riguarda questi scarsi risultati di questo nuovo processore Intel Core i7-11700K, Anandtech ha cercato di dare una spiegazione. Sembra che questa CPU con questa configurazione soffriva di una maggiore latenza della cache L3. 

Nello specifico passa dai 43 cicli su Comet Lake-S a 51 cicli su Rocket Lake. AnandTech osserva che questa è probabilmente la causa dell’aumento della latenza core-to-core a 28-30 nanosecondi, rispetto a 18-24 su Comet Lake. 

Intel deve ancora fornire una risposta sul motivo per cui la struttura L3 è cambiata, o forse lo hanno già fatto, ma AnandTech non può rompere l’embargo su questa particolare questione.

Intel i7-11700K – Temperature e consumi

Un altro argomento interessante che è stato trattato nella recensione è il consumo energetico di questa nuova CPU. Il TDP dichiarato è di 125 W, ma ha raggiunto facilmente 225 W durante i carichi di lavoro AVX2. Nel carico di lavoro generale, la CPU ha raggiunto 60 ° C con 130-155 W.

Sotto un carico di lavoro di AVX-512 inoltre ha raggiunto addirittura un consumo pari a 292WC. Il dissipatore utilizzato durante la recensione è stato un dissipatore NOCTUA adatto al TDP di questo processore.

Power 11700K AVX512 P 768x502 1
Power 11700K Agisoft 768x502 1
Intel Core i7 11700K peak power

Conclusioni

Che dirvi ragazzi, dai test portati da Anandtech questo processore è un passo in avanti per quanto riguarda Comet Lake, perlomeno in produttività, ma ancora non ha raggiunto il Single core dei nuovi Ryzen 5000 e anche il loro Multi Core.

Siamo rimasti davvero delusi dalle prestazioni in gaming, ma bisognerà vedere come si comporteranno questi processori su una piattaforma con un BIOS ad HOC, che ad oggi ancora non esiste.

Per quanto riguarda le sue temperature, visto il processo produttivo a 14NM, le prestazioni aumentate e le frequenza di boost più alte, erano più che prevedibili quasi 300 Watt di consumo massimo e temperature molto alte almeno rispetto alla concorrenza.

Vuoi restare aggiornato su tutte le notizie riguardanti i processori? Segui la nostra categoria dedicata.

1 commento su “Recensione i7-11700K, primi test in rete.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *