• 24 Maggio 2024 10:07

ESSEDI Hardware

Nato per informare. News, guide e recensioni hardware a 360°

gigabyte rtx 3080

Sappiamo che queste schede non sono molto disponibili, ma ci teniamo comunque a recensirle visto che in un futuro in cui c’è disponibilità, avrete bisogno di recensioni per decidere quale custom acquistare.

Oggi andiamo a vedere come si comporta una custom di buon livello di Gigabyte, esattamente la Gigabyte RTX 3080 Gaming OC (link). Punti di forza di questa scheda rispetto ad altre RTX 3080: 4 anni di garanzia, led ARGB e una frequenza di clock più alta rispetto alla concorrenza a parità di prezzo, ovvero 1800Mhz, ma ora entreremo più nel dettaglio.

Gigabyte RTX 3080 Gaming OC

Le dimensioni di questa Gigabyte RTX 3080 Gaming OC sono pari a 320x129x55, quindi particolarmente imponente. Ha un design 2,7 slot e un dissipatore completamente in rame raffreddato da tre ventole, due da 90mm e una da 80mm (quella più vicina alle uscite video).

Per quanto riguarda la scocca del dissipatore è in plastica, ma davvero ben fatta e di buona fattura. Ha una qualità più alta rispetto alle vecchie schede video Gigabyte, in cui la plastica usata dava un idea molto più “Cheap”.

Le ventole hanno un design particolare: quella centrale ruota in senso opposto alle altre due, in modo da ridurre la rumorosità e migliorare il raffreddamento eliminando le turbolenze.

Per quanto riguarda le uscite video troviamo tre DisplayPort 1.4a e due HDMI 2.1. Come quasi tutte le RTX 3080, non è presente una porta Type C.

Per quanto riguarda il retro della scheda troviamo un backplate davvero curato in metallo, con una grande scritta Gigabyte. Il colore riprende le rifiniture in plastica nella parte superiore della scheda.

Gigabyte RTX 3080 Gaming OC backplate

Nella parte laterale troviamo un led ARGB personalizzabile con RGB fusion di Gigabyte. Abbiamo trovato questo led non molto uniforme perlomeno nella nostra scheda.

Gigabyte RTX 3080 Gaming OC lato

Segnaliamo inoltre una feature interessante su questa scheda, il doppio BIOS, che permette di scegliere tramite un bottone se utilizzare un BIOS OC o un BIOS Silent Mode. Entrambe supportano la modalità 0dB, che ferma le ventole quando la scheda ha una temperatura che non ha bisogno di raffreddamento.

Vi lasciamo ora una tabella riassuntiva di tutte le caratteristiche di questa scheda, quasi tutte in comune con quelle della scheda video founder.

ModelloGigabyte RTX 3080 Gaming OC
GpuGA102
Processo ProduttivoSamsung 8nm
Transistor
(miliardi)
28,3
Dimensione Die
(mm^2)
628,4
SM68
CUDA Core8704
Tensor Core272
RT Core68
Boost Clock1800
Velocità Memoria19
Quantità Memoria
(GB)
10
Bus320
ROPs96
Larghezza di banda
(GBps)
760
TDP (Watt)320
Dimensioni
(MM)
320 x 129 x 55

Gigabyte RTX 3080 Gaming OC – Benchmark

Abbiamo visto le caratteristiche principali di questa Gigabyte RTX 3080 Gaming OC, è ora di vedere come si comporta nei test. Confronteremo questa scheda con altre due RTX 3080 che abbiamo potuto testare, esattamente la Gigabyte RTX 3080 VISION OC (link) e la EVGA RTX 3080 XC3 Ultra (link). Sono tutte schede video che come prezzo i listino prima del 2021 si aggiravano intorno ai 800/850€.

03 s

Le build con cui abbiamo provato queste schede sono identiche, unica differenza sta nella scheda madre, che con la Gigabyte RTX 3080 Gaming OC è una MSI B450M PRO VDH Max (link), mentre per le altre 2 è stata utilizza una MSI B550M Mortar (link), ma non influisce il risultato del 3d mark, se non quello della CPU.

Troviamo a completare la build un processore Ryzen 5 3600 (link), che anche con una scheda video cosi importante si comporta davvero bene, e le più gettonate ram Crucial Ballistix 8x2gb da 3600mhz (link).

Passiamo subito a una tabella riassuntiva dei 3 giri di benchmark su Time Spy per queste 3 schede video RTX 3080:

Gigabyte RTX 3080 Gaming OCEVGA RTX 3080 XC3 UltraGigabyte RTX 3080 Vision OC
Link Testlinklinklink
Temperatura media65 °72 °63 °
Clock Medio1.873 MHz1.782 MHz1.887 MHz
Clock
(più alto)
1.965 MHz1.935 MHz 1.950 MHz
Punteggio Totale147981462314424
Punteggio GPU176241716517683

Come possiamo vedere questa bestiolina se la gioca a armi pari con la sua gemella bianca, segnando un punteggio GPU leggermente più basso e qualche grado in più, ma dati molto trascurabili.

Per quanto riguarda il confronto con la concorrente EVGA RTX 3080 XC3 Ultra, vince davvero a mani basse il confronto, soprattutto in termini di temperature, in cui i 3/4cm di dissipazione in meno e un PCB molto simile a quello delle founder si fanno sentire parecchio.

Abbiamo notato inoltre che questa giga arriva a consumare un filo di più rispetto alle altre 2, forse anche per un miglior silicio del nostro esemplare. Come potete vedere in tabella abbiamo anche aggiunto il link diretto al test in maniera da poter analizzare anche altri valori, se interessati.

Gigabyte RTX 3080 Gaming OC – Test in gaming

Vediamo ora come si comporta questa Gigabyte RTX 3080 in confronto alle sue concorrenti nel loro habitat naturale, il gaming.

Abbiamo deciso di testare tutte 5 giochi in particolare per ognuno abbiamo fatto test in 1080p, 1440p e 4k. Inoltre per quei giochi in cui è presente il ray tracing analizzeremo anche quel dato a tutte le risoluzioni. I giochi che abbiamo scelto sono:

  • Shadow of the Tomb Raider
  • Control
  • Gears 5
  • Assassin’s Creed Odyssey
  • Call of duty Warzone*

Premessa: per i giochi in cui era previsto il benchmark abbiamo utilizzato quei dati, per tutti quelli che non lo avevano abbiamo creato una nostra route e riprodotta con tutte e tre le schede video. L’AVG degli fps è stato preso utilizzando RivaTuner e il suo benchmark.

Per quanto riguarda la CPU in ogni test è stato utilizzato il PBO, quindi era la scheda madre a regolare voltaggi e frequenze.

In ogni test è stato usato il preset di default più alto, quindi senza modificare quei valori singoli che possono essere maxati ancora di più rispetto il preset.

Ricordiamo inoltre che la Vision OC e Gaming OC hanno praticamente lo stesso clock, ovvero 1800 MHZ, mentre la XC3 Ultra di base ha 1755 MHZ.

*Per quanto riguarda in particolare Call of duty Warzone, la route risulta davvero complessa visto la diversità che si può avere nella mappa Verdansk, quindi vogliamo precisare che la route è stata fatta nella zona della mappa “Downtown”.

Test in raster (FPS)

1080pShadow of the Tomb RaiderControlGears 5AC OdysseyWarzone
Gigabyte RTX 3080 Gaming OC189159119101158
Gigabyte RTX 3080 Vision OC188159118101159
EVGA RTX 3080 XC3 Ultra18615811798156
1440pShadow of the Tomb RaiderControlGears 5AC OdysseyWarzone
Gigabyte RTX 3080 Gaming OC14110910186128
Gigabyte RTX 3080 Vision OC14210910186127
EVGA RTX 3080 XC3 Ultra1401079985122
2160p 4kShadow of the Tomb RaiderControlGears 5AC OdysseyWarzone
Gigabyte RTX 3080 Gaming OC8857756596
Gigabyte RTX 3080 Vision OC8856746496
EVGA RTX 3080 XC3 Ultra8655716295

Test in ray tracing + dlss (FPS)

1440p RT + DLSSShadow of the Tomb RaiderControl
Gigabyte RTX 3080 Gaming OC8470
Gigabyte RTX 3080 Vision OC8370
EVGA RTX 3080 XC3 Ultra8169
2160p RT + DLSSShadow of the Tomb RaiderControl
Gigabyte RTX 3080 Gaming OC6661
Gigabyte RTX 3080 Vision OC6660
EVGA RTX 3080 XC3 Ultra6458

Per quanto possiamo vedere nei vari test tra le 3 RTX 3080 che abbiamo provato personalmente la migliore risulta quasi essere sempre la Gigabyte RTX 3080 Gaming OC. Spesso la Vision OC va a pareggiare la media in fps, mentre l’EVGA è praticamente la peggiore delle 3, forse anche dal fatto che ha un clock molto più vicino alla founder edition. Certo stiamo parlando di un 2/3% in meno, ma calcolando che il loro costo è praticamente identico perché non scegliere la migliore delle 3?

Test in undervolt

Come detto anche nel nostro articolo al riguardo dell’overclock e undervolt (lo trovate qui), queste schede non si prestano particolarmente all’overclock, quindi vogliamo mostravi qui due profili di undervolt, uno a 2000mhz, l’altro a 2040mhz. La nostra scheda aveva un silicio ottimo e siamo riusciti a spingerla parecchio.

StockUndervolt 1995mhzUndervolt
2040mhz
Link Testlinklinklink
Temperatura media65 °63 °65 °
Clock Medio1.873 MHz1.995 MHz2.040 MHz
Clock
(più alto)
1.965 MHz1.984  MHz 1.976 MHz
Punteggio Totale147981491915006
Punteggio GPU176241790118062

Conclusioni

Abbiamo trovate davvero ottima questa scheda, un po per le sue temperature da vera top di gamma, ma soprattutto per la costruzione davvero di buona fattura. Troviamo una nota dolente nel loro attacco a 8 pin, un po mobile e non strettamente fermo sulla scheda.

Da segnalare inoltre che questo modello, insieme alle EAGLE e VISION OC, hanno riscontrato dei difetti proprio a questi attacchi. Vi lascio la discussione ufficiale di questo problema sul forum di overclockers.co.uk. Ormai nessuna scheda soffre più di questo problema, ma se per caso avete intenzione di prenderla usata tenete d’occhio il numero di serie.

Non possiamo fare altro che consigliare questa scheda se acquistata a un prezzo onesto, abbiamo preso questa scheda su amazon a fine ottobre 2020 a 797€, e a questo prezzo è una vera bomba. Con i rincari del momento non consigliamo comunque di pagare questa scheda più di 850€.

Potete trovare questa scheda su amazon a questo link. Vi consigliamo di tenervi aggiornati sulle nostre recensioni, puoi vederle qui.

2 commenti su “Gigabyte RTX 3080 Gaming OC – Recensione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *